Le trame principali dei Mondiali 2020 che vorremmo fossero andate diversamente

By Ucatchers League of Legends

L’edizione 2020 del palcoscenico più alto di League of Legends, il Campionato del mondo, è iniziata il 25 settembre con la fase di play-in. Il tempo vola quando le migliori squadre di tutto il mondo iniziano a scontrarsi, però, e il torneo si è concluso il 31 ottobre con DAMWON Gaming che ha alzato il trofeo, rimettendo l’LCK in cima al gioco internazionale.

Nonostante la mancanza di un pubblico dal vivo (al di fuori delle finali), i Mondiali 2020 hanno prodotto in termini di contenuti, partite di campionato di qualità e trame. Mentre alcuni talenti inaspettati hanno trovato un modo per mostrare il loro vero potenziale, altri non sono stati all’altezza del clamore.

Sebbene ogni giocatore di ogni squadra sia uno dei migliori concorrenti nella sua posizione, i nervi possono essere un fattore considerevole nei tornei in prima serata come i Mondiali. Considerando che tutti i giocatori e le squadre entrano nell’evento con grandi speranze, una prestazione deludente quando conta di più può far uscire le squadre dal palco con il cuore spezzato. Mentre puoi cancellare alcune esibizioni deludenti semplicemente per avere una brutta giornata, Worlds è potenzialmente l’ultimo posto in cui vuoi soffocare.

Alcuni fan potrebbero pensare che una squadra non possa riprendersi da un’esibizione sul palco principale, ma può facilmente avere anche l’effetto opposto. I giocatori e le squadre a questo livello di League cercano costantemente una fonte di motivazione. Il desiderio di riscattare i fallimenti del passato dai Mondiali 2020 può essere le loro armi più letali nella stagione 2021.

Ecco diverse trame dei Mondiali 2020 che potrebbero non essere andate come previsto dai giocatori o dalle squadre.

I veterani di NA non sono riusciti a raccogliere la sfida

I partecipanti per la prima volta ai Mondiali di solito sono quelli che si sgretolano sotto pressione, ma è per questo che i veterani sono lì. Oltre a portare l’esperienza sul tavolo, i veterani hanno il compito di sfruttare al meglio i giocatori più importanti e vedere il contrario accadere può distruggere le probabilità di sopravvivenza di una squadra.

Quando i veterani sono quelli che mostrano segni di debolezza quando conta di più, però, i rookie possono coprirli solo per così tanto tempo.

Doppio ascensore

Foto tramite Riot Games

I fan di Doublelift erano pronti per lui per mostrare finalmente la sua migliore prestazione finora nella storia dei mondiali quest’anno. Ma queste aspettative saranno rinviate a nuovo avviso. Dopo il suo sorprendente trasferimento a TSM, il team ha continuato a conquistare il titolo LCS Summer Split 2020, il primo dell’organizzazione dal 2017.

Doublelift ha iniziato i Mondiali 2020 coerentemente con la sua fattoria, ma sembrava nervoso. Ha iniziato a farsi prendere dalla posizione e sembrava che non riuscisse a leggere la situazione in corsia come fa sempre, portando a ulteriori errori. Anche il livello di comunicazione con il suo duo di lunga data, Biofrost, sembrava relativamente più basso del solito. Gli esperimenti di TSM nell’ambito del ruolo di supporto hanno prodotto risultati migliori con Treatz al posto di guida durante la Summer Split, ma alla fine è stato deciso che l’esperienza di Biofrost ai Mondiali avrebbe potuto aiutarli maggiormente a lungo termine.

Quella decisione apparentemente non ha funzionato e le continue sovraestensioni di Doublelift in corsia lo hanno ucciso nei momenti peggiori. Non ha mai avuto i suoi incantesimi di evocazione quando ne aveva più bisogno e ha ottenuto la media del peggior rapporto KDA tra tutti i portatori di AD ai Mondiali, secondo il sito di statistiche di League Gol.gg.

Bjergsen

Foto di Colin Young-Wolff tramite Riot Games

La caduta di TSM non è stata interamente dovuta a Doublelift, però. Mentre alla squadra mancava la chimica che hanno esibito durante l’estate, i veterani di TSM hanno deluso il giovane talento che ha giocato a squarciagola. Gli sforzi di Broken Blade e Spica sono stati lasciati in sospeso a causa delle prestazioni insolitamente pessime dei veterani della squadra.

Bjergsen si è trovato a dover lottare abbastanza frequentemente durante le fasi in corsia ed è stato ripetutamente colpito da colpi di abilità che lo hanno costretto alla base, facendogli perdere CS cruciali. Le sue rotazioni sulla mappa non sono riuscite a fare clic con il resto della sua squadra e la maggior parte dei suoi tentativi lo hanno portato a rimanere ancora più indietro nella fattoria.

Anche se qualsiasi giocatore può semplicemente avere giorni di riposo ed esibirsi peggio del solito, Bjergsen e Doublift non hanno avuto questo lusso ai Mondiali 2020. I due esperti giocatori di NA hanno dovuto guidare i giovani della squadra alla gloria, che ora è un sogno che lo farà devo vivere per combattere un altro giorno. Il fatto che TSM sia entrata nei libri di storia diventando la prima testa di serie numero 1 a far crollare il torneo con zero vittorie potrebbe rendere più difficile il recupero per la squadra. Ma se una fenice può risorgere dalle ceneri, anche TSM può farlo.

Assolo

Foto tramite Riot Games

Questo è stato un anno da dimenticare per quasi tutti i team di NA. FlyQuest è arrivato in uno dei gruppi più difficili del torneo, ma la partita che hanno vinto contro Top Esports ha dimostrato di avere quello che serve per passare alla fase successiva del torneo. Essendo uno dei giocatori più anziani del torneo, c’erano già domande sul fatto che Solo sarebbe stato in grado di tenere il passo con il giovane sangue. Sebbene il 2020 sia stato il primo campionato del mondo di Solo, il veterano in corsia superiore è entrato nel torneo con un track record coerente dalla stagione regolare.

La maggior parte dei problemi di FlyQuest provenivano dalla corsia superiore. Solo ha iniziato il torneo in modo sicuro ma non è riuscito a trovare il suo ritmo, cosa che lo ha rotto nel tempo. Mentre sembrava che stesse facendo spazio alla sua squadra sulla mappa, è morto troppe volte. Durante la partita di FlyQuest contro TES, in particolare, la prestazione all’inizio del gioco di Solo ha permesso alla squadra cinese di segnare un paio di uccisioni facili su di lui per fargli perdere il controllo.

La quarta testa di serie europea non è riuscita a superare la fase di play-in

Se dovessi analizzare il gioco dei MAD Lions attraverso le statistiche, potresti scrivere la loro prestazione su uno sfortunato pareggio o sui nervi sul palco.

La quarta testa di serie della LEC è arrivata alla fase di play-in con grandi speranze solo per essere eliminata da Papara SuperMassive, i campioni della TCL. Questo non sarebbe stato un grosso problema se i SuperMassive fossero entrati nella fase a gironi, ma sono finiti per essere travolti dagli Unicorns of Love dopo aver eliminato i MAD Lions e aggiunto il sale a una nuova ferita.

Ti piace il gioco d'azzardo? guarda le ultime notizie di Controlla la nostra nuova recensione di 20bet scommesse.

Shad0w e Orome

Foto tramite Riot GamesFoto tramite Riot Games

Il promettente inizio di MAD Lions nella fase di play-in è stato rapidamente messo in ombra quando hanno iniziato a sgretolarsi contro SuperMassive a causa del numero limitato di campioni di Shad0w e Orome. Era chiaro che la squadra non aveva tempo per giocare intorno alla pressione costante della corsia superiore di SuperMassive e Orome doveva sopravvivere attraverso la corsia mentre era in servizio sui carri armati.

Mentre Orome è stato in grado di assorbire la pressione e diventare il serbatoio dedicato di MAD, la sua mancanza di esperienza si è decisamente dimostrata nel tempo. Sembrava a disagio per tutta la serie.

Shad0w ha interpretato una buona parte della serie nei panni di Graves, uno dei campioni più popolari nella meta dei Mondiali. Ma era anche evidente che Graves non aveva ciò di cui i MAD Lions avevano bisogno contro una squadra come SuperMassive. Il giovane jungler ha tentato la fortuna con Lillia e Sett, ma è stato surclassato da KaKAO quando si è trattato di agricoltura e di efficacia complessiva sulla mappa.

Tuttavia, questo non significa che i MAD Lions siano una squadra senza speranza. Dal punto di vista del gioco, i MAD sono stati uno dei roster più coerenti nel torneo. La squadra può senza dubbio diventare una delle migliori contendenti con un pool di campioni più ampio che consentirebbe loro di adattarsi a diversi stili di gioco.

La regione europea era così vicina, eppure troppo lontana

Foto di Michal Konkol tramite Riot GamesFoto tramite Riot Games

Quando il girone della fase a eliminazione diretta dei Mondiali è stato determinato poco dopo la fine della fase a gironi, l’8 ottobre, la maggior parte dei fan è rimasta sorpresa di vedere come le squadre erano distribuite. La parte superiore del girone comprendeva tutte le squadre cinesi nel torneo con Fnatic, mentre la parte inferiore comprendeva le squadre coreane e G2.

L’unica volta che due squadre europee si sono scontrate in una finale mondiale è stato nel 2011 e la regione è arrivata in finale solo due volte. Il palcoscenico era pronto per un racconto regionale, ma è stato cancellato prima ancora che potesse decollare.

Anche se G2 è passato alle semifinali con una spazzata pulita del Gen.G, Fnatic ha perso contro Top dopo aver mantenuto un vantaggio per 2-0 nella serie al meglio delle cinque. Fnatic sembrava che stessero per passare alle semifinali per mantenere vivo il sogno della finale europea, ma TES ha deciso di svegliarsi e invertire Fnatic.

G2 si è schiantato in semifinale contro gli immancabili campioni, DAMWON Gaming, svanendo come l’ultima speranza della regione europea.

Sei uscito dal palco per questo?

Foto tramite Riot Games

Il livello di competizione nella fase di play-in di quest’anno era ai massimi storici. Ogni regione significava affari e gli elenchi erano pieni di talenti impressionanti. Mentre il Team Liquid e il PSG Talon sono riusciti ad arrivare all’evento principale piazzandosi primi nei loro gruppi, quattro squadre hanno dovuto passare attraverso un girone di eliminazione per avanzare all’evento principale.

La squadra su cui tutti avevano gli occhi in questa fase era MAD Lions, ma si sono ritrovati fuori dalla competizione durante il primo turno dopo una lunga battaglia contro SuperMassive. I campioni turchi sembravano avere il numero di MAD e si sono dimostrati ottimi candidati per l’evento principale, finché non hanno affrontato Unicorns of Love.

UOL ha spazzato via il SUP per avanzare all’evento principale e sembrava impressionante mentre lo faceva. Non erano considerati un contendente per vincere il torneo, ma UOL aveva sicuramente il potenziale per sconvolgere le squadre con teste di serie più alte.

Tuttavia, la performance sul palco principale degli UOL non era vicina a come suonavano nei play-in. La squadra ha chiaramente lottato per tenere il passo con il resto del gruppo. TES, DRX e FlyQuest non hanno dato al rappresentante della CSI una sola possibilità e nessuno di loro ha lasciato cadere una partita contro UOL.

Sicuramente sembrava che l’UOL sul palco principale fosse composta da giocatori completamente diversi che guardavano fuori dal loro elemento. Sebbene i MAD non fossero nemmeno vicini a raggiungere l’evento principale, ha comunque lasciato i fan a chiedersi se una squadra di MAD Lions in una buona giornata sarebbe stata più adatta per uscire da quella fascia per il bene della competizione.

Una storia di Cenerentola interrotta

Foto tramite Riot Games

Suning è arrivata ai Mondiali 2020 come la terza migliore squadra cinese con un track record traballante. Nessuno dubitava della loro abilità, ma erano una delle squadre più incoerenti che si stavano dirigendo al torneo. Suning era una squadra che poteva battere chiunque, ma poteva anche perdere contro gli avversari più inaspettati.

Quest’ultimo però non è accaduto. Suning ha iniziato il torneo alla grande arrivando in testa al proprio gruppo solo per ritrovarsi nella parte alta del girone della fase a eliminazione diretta contro i loro rivali cinesi. Suning ha dovuto affrontare due squadre che hanno avuto una stagione migliore nel loro campionato nazionale e la maggior parte dei fan credeva che sarebbero caduti fuori dal torneo prima delle finali.

Suning ha lavorato velocemente sia con JD Gaming che con Top, però. La loro performance ha dimostrato che i piazzamenti LPL non significavano nulla ed erano semplicemente la migliore squadra cinese ai Mondiali 2020. Suning ha eliminato entrambi i loro concorrenti nazionali dal torneo, lasciando solo una singola partita contro ciascuno di loro.

La storia di Cenerentola è stata però interrotta da DWG. Anche se il cavallo oscuro cinese ha preso una partita fuori DWG, non erano abbastanza forti per resistere alla pressione e hanno perso 3-1 in finale. Mentre la loro magica corsa verso le finali è stata decisamente impressionante di per sé, Suning non è stata in grado di coronare la loro corsa con un titolo per renderla immortale.

Assicurati di seguirci su YouTube per ulteriori notizie e analisi sugli eSport.

Casino/Bookmaker Opinione Bonus Recensione Visita
Bonus del 100% del primo deposito fino 122€ Recensione Visita
Il bonus del 100% del primo deposito è di 120€. oppure 100€ di FREEBET Recensione Visita
100% Bonus sul primo deposito € 150 Recensione Visita
Ricevi ora fino a 150€ per le scommese e 200€ per il casinò Recensione Visita
Bonus del 100% del primo deposito fino 100€ Recensione Visita

Lascia La Tua Opinione