Fnatic sopravvive a Gambit per garantire una forte presenza dell’UE al VALORANT Masters 2 Reykjavík

In netto contrasto con lo scoppio che è stato il Team Liquid che ha sconfitto Oxygen all'inizio della giornata, Fnatic VALORANTE ha vinto un affare molto più stretto su Gambit nelle semifinali delle EMEA Challengers Finals. Con la vittoria, i Fnatic si sono assicurati un posto insieme a Liquid al Masters Two Reykjavík LAN alla fine di maggio.

Media30901 IT esport 450x470 1 e1620634472664

La mappa uno su Icebox è stata una gara sorprendentemente unilaterale (13-6) per conto di Fnatic, poiché per la seconda serie consecutiva, la squadra con la prima scelta della mappa ha perso male. L'ultima aggiunta Nikita “Derke” Sirmitev, a meno di un mese dall'inizio del suo mandato nei Fnatic, aveva una splendida mappa su Jett.

Gambit sembrava desideroso di rubare una mappa sulla scelta di Fnatic di Bind, con un comandante vantaggio di 9-3 all'intervallo dopo il loro lato difensivo. Ma Fnatic ha risposto con una prestazione ancora più impressionante in difesa, vincendo 10 dei 12 turni successivi per rimontare e portare la mappa 13-11 e la serie 2-0. Derke ha disputato un'altra grande partita su Bind, questa volta su Sova, ed è stata completata da una superba prestazione di Domagoj “Doma” Fancev su Raze.

Fnatic e il Team Liquid si affronteranno domenica 2 maggio in una finale al meglio di cinque per vantarsi e più premi in denaro, ma la missione è compiuta. Con i primi due posti nelle finali Challengers EMEA ottenuti, il loro posto al Masters Two è stato assicurato.

Yonibet Sports
renderimage