Come giocare a Omaha Poker Regolamento ufficiale di Omaha Poker

By Poker, Regole del Poker

Se già conoscete il Texas Hold’em Poker, allora potete dire di sapere già come giocare una partita di Omaha, più o meno. Quindi iniziamo!

Come giocare a poker Omaha in 20 semplici passi

come giocare a Omaha poker in 20 semplici mosse

1. Ci sono solo Due Differenze principali tra Hold’em (qui trovate la nostra recensione sul Texas Hold’em) e Omaha:

  • Ogni giocatore riceve quattro carte a Omaha (invece di duecome nell’ Hold’em)
  • È necessario utilizzare due di loro per rendere la vostra mano di poker migliore

2. Come vincere una mano:

Omaha è un gioco di comunità che viene giocato con da due a dieci giocatori su un tavolo. Si vince chip vincendo una pentola e si vince un piatto in uno di questi due modi:

  • Tutti gli altri giocatori abbandonano, voi siete l’unico giocatore rimasto nel piatto.
  • Voi avete la mano migliore allo showdown.

3. Pescare per il Dealer

Quando si dispone di 2-10 giocatori al tavolo, ognuno con una pila di fiches, si è pronti per iniziare. La prima cosa che devi fare è prelevare la carta alta per il dealer.

Distribuisci a ogni giocatore una carta scoperta. Il giocatore con la carta più alta in classifica (Gli assi sono alti) inizierà come mazziere del gioco. Se due giocatori hanno entrambi la stessa carta alta, o entrambi pescano una seconda carta, o utilizzano le caratteristiche della loro carta per determinare il vincitore.

Un tasto per il dealer

4. mettere fuori il button del Dealer

Quando si dispone di un mazziere, è arrivato il momento di consegnare a quel giocatore il bottone del dealer (tipicamente un disco bianco) utilizzato per tenere traccia del mazziere nella mano. Questo giocatore ha bisogno di mescolare le carte e prepararsi ad affrontare la prima mano.

5. impostare i Blind

Prima che le carte vengano distribuite in ogni parte i due giocatori alla sinistra del dealer devono mettere fuori i blind. Il giocatore immediatamente a sinistra del mazziere mette fuori gli small blind e il giocatore alla sinistra di questo mette i big blind.

Per esempio uno small blind può essere di 5 cent, un big blind di 10 cent.

6. distribuire le carte

come giocare a Omaha poker

Una volta che i blind sono stati stabiliti, il dealer può distribuire le carte. Si Inizia con il giocatore alla sinistra del mazziere (small blind) e si va in senso orario intorno al tavolo. Ogni giocatore riceve una carta alla volta (a faccia in giù) fino a quando tutti i giocatori hanno esattamente quattro carte.

7. Avviare il primo giro di puntate

Una volta che l’ultima carta viene distribuita e ogni giocatore ha quattro carte coperte, vi trovate nel primo giro di puntate noto come “preflop”. Un round di scommesse termina quando vengono soddisfatte due condizioni:

  • Tutti i giocatori hanno avuto la possibilità di agire.
  • Tutti i giocatori che non si sono ritirati hanno scommesso la stessa quantità di denaro per il round.

Nel poker può agire solo un giocatore alla volta, a partire dal giocatore alla sinistra del big blind. Questo giocatore ha tre opzioni:

Fold: Non pagare nulla al piatto, buttare via le sue carte e aspettare il prossimo deal per giocare di nuovo.

Call: Può doppiare l’ammontare del big blind.

Raise: può aumentare la scommessa fino almeno a raddoppiare l’importo del big blind. Un giocatore può alzare anche di più a seconda dello stile di scommesse con cui sta giocando.

l’azione scorre in senso orario.

8. Continuare il gioco in senso orario

Una volta che il giocatore alla sinistra del big blind fa la sua mossa, si muove l’azione in senso orario intorno al tavolo. Ogni giocatore ha le stesse opzioni: piega, vede o rilancia.

La quantità di una call o del rilancio dipende sempre dalle dimensioni dell’ultima scommessa fatta.

Ad esempio, se il primo giocatore decide dieffettuare una call, lui o lei ha bisogno di corrispondere alla dimensione del big blind. Se invece decide per il raise, questo deve essere il doppio del big blind. Se invece c’è un rilancio il giocatore successivo deve aggiungere l’intero importo del big blind + il rilancio di chiamata.

9. Il big blind è l’ultimo ad agire prima del Flop

Quando l’azione torna allo small blind, questo può scegliere se lasciare, chiamare o rilanciare, proprio come tutti gli altri. Se un rilancio è stato fatto a 50 cent e lo small blind ha già pagato 5 cent, allora questo giocatore deve solo aggiungere 45 cent per la call.

Se non v’è stato un raise e la scommessa attuale è ancora la stessa del big blind originale di 10 cent, il big blind può controllare e continuare nella mano. Se c’è stato un raise allora lui o lei avrà bisogno di aggiungere una quantità inferiore all’originale.

Una volta che tutti hanno avuto la possibilità di agire e tutti ancora con una mano hanno scommesso la stessa quantità di denaro, il giro di puntate pre-flop è finito.

Le prime tre carte sono il flop.

10. Deal Flop

regole del Poker omaha

Cominciamo con un flop

Una volta che il giro pre-flop di scommesse è concluso si passa al turno flop. In un gioco di comunità , come Omaha, ci saranno cinque carte comuni in totale per ogni mano che raggiunge una resa dei conti. Il flop è il primo di tre delle cinque carte.

Gli scarti del dealer sono la prima carta in basso verso il ponte di fronte (così si chiama la carta bruciata) e poi tre carte scoperte al centro del tavolo.

11. Inizio del successivo giro di puntate Con giocatore a sinistra del Dealer

Dopo il flop è concluso si inizia il prossimo giro di scommesse dal primo giocatore alla sinistra del dealer ancora con una mano (i giocatori con una mano sono conosciuti come “giocatori dal vivo”).

Questo giocatore è in una situazione simile al grande preflop blind. Lui o lei potrebbe optare per il check o puntare. Il giocatore non è tenuto ad aggiungere i soldi per la call e non hanno bisogno di piegare. Una puntata in questo giro è tipicamente pari allo stesso importo del big blind.

12. Continua il successivo giocatore a sinistra

l’azione ora si sposta al giocatore successivo e si gioca con le stesse opzioni disponibili: check (se non prima puntata), call (corrisponde a una puntata precedente), raise (aggiungere un’altra puntata in alto).

13. il Turn

Una volta che il giro di puntate flop è completo il mazziere si occupa del turn. La carta in cima al mazzo viene scartata a faccia in giù faccia (un’altra carta “bruciata”), ed una carta viene distribuita a faccia in su accanto al flop.

Un giro di scommesse segue dopo ogni nuova carta.

14. Inizia il successivo giro di puntate

Una volta fatto questo ha inizio del round successivo di scommesse.

Il giro di scommesse del turno è esattamente lo stesso che per il flop con una sola eccezione. Una singola puntata al turn ora utilizza un limite di scommesse più grande. In genere il limite di puntata più grande è il doppio della dimensione del big blind.

A volte, soprattutto per la convenienza, il limite delle scommesse di grandi dimensioni è leggermente più grande il doppio del big blind. Questo è molto comune nei giochi con un limite prefissato come ad esempio un 2- 5 €.

15. Il River

Una volta che il giro di scommesse del turn è completo viene distribuita la carta comune finale. Il dealer pesca una ultima carta a faccia in giù, seguita da una carta scoperta.

16. Ultimo giro di puntate

Una volta che il river è concluso il giro di puntate finale può iniziare: questo round è identico in tutti i modi a quello del turn.

17. Avviare lo Showdown

Quando il giro di scommesse del River è stato completato tutti i rimanenti giocatori dal vivo entrano nella resa dei conti. Il concetto di resa dei conti è semplice: il giocatore con la mano migliore vince il piatto.

18. Come determinare la mano vincente

mano vincente a omaha poker

Valutare una mano vincente a Omaha è leggermente diverso rispetto a Texas Hold’em.

Ti piace il gioco d'azzardo? guarda le ultime notizie di scommesse, casino, poker e le recensioni dei siti di gioco online.

Alcune linee guida per la valutazione di una mano di poker Omaha:

Mettete giù le vostre carte per vedere chi vince allo showdown.

Ad esempio, avere tre coppie è in realtà solo “doppia coppia” con le carte più alte valutate per fare la vostra mano.

I giocatori di Omaha devono usare esattamente due carte della loro mano e tre carte comuni per rendere possibile la mano migliore.

Il giocatore può usare due qualsiasi delle sue carte o tre qualsiasi fra le cinque carte comuni. Per esempio:

se la mano è di IS2 ♥ J ♣ Q ♣ K ♠ A ♦

Il giocatore 1 ha 10 ♠ 9 ♣ 9 ♥ 2 ♦

il Giocatore 2 ha 10 ♣ 2 ♣ 3 ♥ 4 ♥.

In questo piatto solo giocatore 1 ha un dritto (9 ♣ 10 ♠ J ♣ Q ♣ K ♠). Il giocatore due deve utilizzare due carte dalla sua mano dandogli non più di un paio di gruppi di due (2 ♣ 2 ♥ A ♦ K ♠ 10 ♣).

Se tutti i giocatori rimasti non hanno nulla, nessuna coppia o qualcosa di più forte, la mano vincente è la mano con il valore più alto di una carta singola, il che significa:

A ♣ 3 ♥ 4 ♦ 6 ♠ 7 ♠ è una mano migliore di ♠ Q ♠ J ♣ 9 ♣ 8 ♦

A ♣ J ♥ 9 ♠ 8 ♦ 6 ♥ è una mano migliore di ♥ J ♣ 9 ♦ 8 ♣ 2 ♠

Per il fatto di dover utilizzare due carte dalla tua mano, se la scheda è una scala (A ♦ 2 ♣ 3 ♥ 4 ♦ 5 ♣) avrai bisogno che due delle tue carte si inseriscano nella mano per avere uno straight.

Ad esempio: 6 ♠ A ♣ K ♥ K ♠ non ha uno straight- la mano migliore che possono fare sarebbe una coppia di assi.

2 ♥ 3 ♣ Q ♠ Q ♦ ha una scala, essendo in grado di sostituire la loro 2 e 3 per il 2 e 3 sulla scheda.

Gli Abiti non sono mai utilizzati per valutare la forza di una mano.

19. Spingere il piatto al vincitore

Una volta che avete capito qual è la mano vincente, quel giocatore vince l’intero piatto. Quando un piatto è vinto la mano è completa.

20. Passare il pulsante Dealer a sinistra; si Ricomincia!

Dopo il completamento della mano il banco passa il bottone del dealer al giocatore alla sua sinistra.

A questo punto si inizia la mano successiva con i due giocatori alla sinistra del nuovo concessionario mettere fuori i loro bui.

Regole per Scommesse su Omaha Poker

regole per scommesse a Poker Omaha

Omaha si gioca solitamente con un tetto prefissato di scommesse. Omaha non dovrebbe esser giocato come un gioco No-Limit; questo gioco è intrinsecamente pieno d’azione quindi una struttura di scommesse rigorosa aiuta a mantenere un certo ordine nel gioco.

Omaha può anche essere giocato come un gioco diviso Hi-Lo.

I giocatori che vogliono giocare un turno di Omaha Pot-Limit di seguito troveranno tutte le regole per gestire le loro scommesse.

Pot-Limit Omaha

La popolarità di Pot-Limit Omaha è cresciuta solo da poco, al punto che questa particolare variante Omaha è ora la seconda variante di poker più giocata sia online che dal vivo. In realtà, non è raro trovare questo gioco nei migliori siti di gioco online visto che offre delle azioni davvero piene di adrenalina!

Il giocatore alla sinistra del bottone è lo small blind e il giocatore alla sua sinistra è il big blind. Il giocatore alla sua sinistra è sotto la pistola, e agisce per primo.

Le sue opzioni sono chiamare il big blind, rilanciare o passare.

La scommessa minima deve essere pari alla dimensione del big blind (questa se si suppone che i giocatori non abbiano scommesso prima di questo giro di scommesse).

Per determinare la massima puntata, si devono contare tutti i soldi nel piatto e tutte le scommesse sul tavolo, tra cui tutte le call e si dovrebbe farlo prima del raise. (Suona più complicato di quanto non sia in realtà.) Due esempi per voi:

Sei il primo ad agire al flop con un piatto di 15 €. Hai la possibilità di fare check o di scommettere. Puoi scommettere quanto vuoi a partire da un minimo cioè dall’ammontare del big blind, per l’intero ammontare del piatto (15 euro). Ogni puntata in mezzo è una “scommessa legale”.

Se invece sei secondo di agire al flop con un piatto di 15 €: Il primo giocatore punta 10€. Ora hai la possibilità di passare, fare call ( 10euro) o rilanciare.

Il tuo rilancio minimo è pari all’importo della puntata precedente. In questa mano il vostro rilancio minimo è di 10 €( 10 +  10 per una scommessa totale di 20€).

Il tuo rilancio massimo è l’importo del piatto. Per capire questo, aggiungi il piatto + la puntata + la tua call (15€ + 10€+ 10€ = 35€). Hai il permesso di scommettere l’importo totale in aggiunta alla call, il che significa che la tua scommessa totale può essere di 45€ (10 per la call + 35 per la dimensione del piatto).

È possibile raccogliere qualsiasi importo tra il l’importo massimo e il rilancio minimo.

La dimensione della posta in gioco è determinata dalle dimensioni dei blind. Il buy-in è di solito almeno 20 big blind e un massimo di 100 big blinds.

Fixed-Limit Omaha

In Limit Omaha i limiti di scommesse sono fissi.

La dimensione della posta in gioco è determinata dalla dimensione scommessa. Per esempio, in un gioco di 4 / 8€ La scommessa più bassa è di 4 € e la scommessa grande è di 8€. I blind sarebbero 2 e 4€ rispettivamente.

Il gioco procede come in qualsiasi gioco di carte in comune, con i blind a sinistra del pulsante e il gioco che procede in senso orario.

Le Puntate e i rilanci sono fatte con incrementi.

Prima del flop le scommesse si fanno su incrementi della piccola scommessa; 4 euro nel nostro esempio. Una scommessa sarebbe pari a 4€, un rilancio sarebbe a un totale di 8 €.

Al turn e  al river  le scommesse si fanno con incrementi pari al valore della grande scommessa; 8 euro nel nostro esempio. Una scommessa sarebbe pari a 8€, un rilancio sarebbe pari a 16€.

Le regole del gioco Limit mette appunto un limite al numero di rilanci possibili. La maggior parte delle sedi consente un massimo di una puntata e tre rilanci, anche se alcune Case di gioco hanno un massimo di quattro rilanci.

Per altri articoli interessanti sul mondo del Poker non dimenticate di visitare la nostra pagina dedicata all’argomento.

SITI CONSIGLIATI DAI NOSTRI ESPERTI

Fantasy SiteRatingBonusReviewVisit
30 giri gratuiti sul primo depositoReviewVisit
50% Weekend Cashback € 50ReviewVisit
100% del suo deposito iniziale fino a 500€ReviewVisit

Lascia un commento