LetsPlay.Live collabora con Ubisoft per trasmettere la Oceanic Challenger League

Organizzatore di tornei di eSport con sede in Nuova Zelanda e società di media di trasmissione LetsPlay.Live (LPL) ha collaborato con Ubisoft per diventare il torneo esclusivo e partner di trasmissione per Rainbow Six: Siege’s Oceanic Challenger League (OCL) per il 2021.

1

Di conseguenza, l’OCL sostituirà il file LPL Pro Rainbow Six: Siege divisione.

Oceanic Challenger LeagueCredito immagine: LetsPlay.LIVE

CORRELATO: LetsPlay.Live collabora con Riot Games per trasmettere la stagione competitiva di OCE VALORANT

renderimage

Finora due squadre sono state invitate a competere negli incontri del girone all’italiana OCL: Exsto Gaming e Ritmo, entrambi qualificati tramite OCN e LPL Pro nel 2020. Il terzo e ultimo posto di invito sarà determinato il 27 febbraio.

Duane Mutu, fondatore e amministratore delegato di LPL, ha dichiarato: “LPL è sempre appassionato di offrire percorsi internazionali per i giocatori di eSport in ANZ. Siamo entusiasti e onorati di portare l’OCL ai giocatori di Rainbow Six: Siege nella regione e di lavorare con Ubisoft a un evento inaugurale “.

Le squadre di Rainbow Six: Siege con sede in Australia e Nuova Zelanda si sfideranno in una serie di qualificazioni a partire dal 2 marzo. Le cinque migliori squadre delle qualificazioni si sfideranno quindi in partite all’italiana e playoff in ogni fase.

CORRELATI: Rainbow Six Siege svela i piani di eSport per il 2021, Six Invitational spostato a maggio

Secondo un comunicato stampa, la Oceanic Challenger League fungerà da “ percorso ufficiale ” per i giocatori di ANZ per entrare nel Oceanic Nationals (OCN) 2022.

Otto squadre si sfideranno nel corso del 2021 in tre fasi, ciascuna con un montepremi di $ 10.000 AUD (£ 5.611). Le squadre con il maggior numero di punti alla fine della fase finale si sfideranno nelle finali OCL a fine novembre per il loro posto in OCN.

Esports Insider dice: The APAC La scena degli eSport si sta surriscaldando, come evidenziato dall’attività di editori e partner televisivi. LetsPlay.Live è in una posizione privilegiata per capitalizzare un crescente interesse nella regione, come dimostra la sua partnership OCE VALORANT con Riot. Nel frattempo, ESL ha aperto un nuovo studio di trasmissione a Sydney e Riot ha resuscitato i suoi sforzi nell’APAC con League of Legends Circuito Oceania (LCO).

renderimage

ESI Digital Spring | 30-31 marzo

3

Suscribete a la Newsletter
Aceptas nuestras politicas de privacidad?