Cosa significa il passaggio di dev1ce a NiP per lui, la sua nuova squadra e Astralis?

La notizia è arrivata all’improvviso e si è diffusa a macchia d’olio. Una mossa di questo calibro è solitamente preceduta da una qualche forma di fuga di notizie: un comunicato stampa inviato in anticipo, una risorsa multimediale twittata accidentalmente o un insider che condivide i dettagli.

1

Ma in questo momento, nelle prime ore del 23 aprile, il mondo dei professionisti Counter-Strike è stato capovolto con uno sviluppo sbalorditivo. Il quattro volte vincitore di Major e il punto focale di Astralis, Nicolai “dev1ce” Reedtz, è stato acquisito da Ninjas in Pyjamas.

Non è un’esagerazione affermare che questo è forse il più significativo CS: VAI trasferimento di tutti i tempi. Dev1ce non è il primo giocatore di punta a cambiare squadra, ma nessun giocatore così esperto e così radicato nella ricca storia di un singolo elenco ha fatto questo tipo di mossa.

Ecco cosa pensiamo significhi questo cambio storico del roster per uno dei cecchini più leggendari del gioco, così come il futuro a breve e lungo termine di entrambi i Ninja in pigiama e Astralis.

renderimage

La declinazione

Questa mossa è stata resa possibile per la maggior parte dall’uomo stesso, dev1ce. Il venticinquenne vive da tempo a Stoccolma, in Svezia, dove ha sede NiP. La pandemia COVID-19 ha superato il limite di un anno e dev1ce ha preso in considerazione dove voleva essere quando tutto è finito. Quando il mondo torna alla normalità e il viaggio riprende in CS: VAI nel panorama degli eSport, è importante per lui avere la sua squadra e la sua famiglia nello stesso punto.

Lo stesso Dev1ce ha portato avanti i confronti LeBron e cerca di replicare King James nel suo prossimo passo. “Guarda cosa ha ottenuto LeBron James con i Lakers, ad esempio, e con il Major a Stoccolma in arrivo”, ha detto. “Portarlo a casa in Svezia è il mio obiettivo numero uno”.

Cosa significa il passaggio di dev1ce a NiP per luiFoto via Astralis

Nel conferenza stampa In seguito all’annuncio di oggi, dev1ce ha detto che NiP era davvero l’unica squadra che stava prendendo in considerazione dopo l’Astralis. Il gruppo emergente di talenti che compone l’attuale roster NiP è stato un grande richiamo per lui, così come l’idea di giocare per un’organizzazione così iconica.

“Sono davvero entusiasta di questo giovane ed entusiasmante progetto NIP”, ha detto. “Unirmi a una delle organizzazioni di maggior successo, dove hanno giocato così tante leggende, mi ispira”.

Oltre ai giocatori del passato e del presente, è stato anche colpito dalla dedizione di NiP sia alla salute mentale che all’aspetto mentale del gioco. Questo era un punto debole per Astralis quando l’organizzazione è stata costituita all’inizio del 2016. Dev1ce è fiducioso che tra la sua esperienza e le risorse di NiP, CS: VAI roster può adottare una “cultura vincente” in futuro.

Ninja della nuova era

I vincitori di questa mossa, ovviamente, sono Ninja in pigiama e il suo giovane roster. La storia di NiP in Counter-Strike è un affascinante racconto di alti e bassi. Include il passaggio dal loro record di mappa LAN 87-0 e una vittoria principale all’ESL One Cologne 2014 ad anni di contese e alcune vittorie storiche mentre ruotano costantemente in un nuovo quinto, seguito da una lenta separazione dai giocatori leggendari mentre cercano di andare avanti .

All’inizio del 2020, NiP ha finalmente premuto il grilletto per una corretta ricostruzione quando il suo ultimo membro leggendario, Patrik “f0rest” Lindberg, è partito per una riunione su Dignitas. L’org ha portato AWPer Tim “nawwk” Jonasson, poi ha aggiunto il leader del gioco Hampus Poser e ha promosso ufficiosamente Erik “ztr” Gustafsson dal team dell’accademia Young Ninjas.

1619984070 796 Cosa significa il passaggio di dev1ce a NiP per luiFoto via NiP

Questo nuovo trio, insieme ai già ingaggiati Fredrik “REZ” Sterner e Nicolas “Plopski” Gonzalez Zamora, era una solida base e stavano già pubblicando alcuni risultati promettenti quest’anno. Hanno terminato al primo posto del loro gruppo e hanno guadagnato un’apparizione in semifinale alla ESL Pro League con vittorie su Vitality, FaZe, ENCE e Complexity. Sono anche arrivati ​​secondi nel loro gruppo e hanno ottenuto un posto nelle finali di primavera BLAST ai gruppi primaverili, che è iniziato con una vittoria su dev1ce e Astralis.

Il passaggio di Dev1ce a NiP significa che nawwk sarà sulla lista dei trasferimenti. È una sfortunata circostanza per il giovane giocatore, ma ne vale la pena per NiP a causa di ciò che dev1ce porta alla squadra: un gioco AWP coerente e affidabile. Nawwk ha giocato abbastanza bene che NiP dovrebbe recuperare dei soldi decenti dopo aver speso 1 milione di dollari per acquisire dev1ce da Astralis.

Dev1ce ha firmato un contratto triennale con NiP. E con un roster così giovane già in competizione ad alto livello (classificato n. 11 su HLTV al momento della firma), i prossimi tre anni dovrebbero essere fruttuosi per NiP.

I danesi sono a terra, ma non fuori

Non ci vuole un ottimo analista per sottolineare che perdere dev1ce non aiuta le possibilità di vittoria di Astralis. Il team ha già guardato un passo indietro nella loro campagna 2021 e perdere il loro punto focale nella posizione AWP è un altro grande ostacolo che dovranno cercare di superare.

Tuttavia, Astralis non cadrà da un dirupo perdendo dev1ce. Hanno ancora un talento tra i primi 10 in Magisk, uno dei migliori leader in-game in Gla1ve e due robusti veterani in Dupreeh e Xyp9x. Ma devono prendere una decisione importante in termini di tentativo di sostituire lo sviluppo e devono considerare sia l’approccio a breve che quello a lungo termine.

1619984070 48 Cosa significa il passaggio di dev1ce a NiP per luiFoto via Astralis

Anche portando un milione di dollari nel trasferimento dev1ce, nessuna squadra può permettersi di rimanere stagnante Counter-Strike. L’opzione a breve termine più semplice e chiara per Astralis è rendere Lucas “Bubzkji” Andersen un antipasto. Ha ancora solo 22 anni, già sotto contratto, e il suo calo di forma può essere legato al fatto che non ha abbastanza tempo per giocare. Ha giocato solo due mappe durante l’anno e 17 in totale da quando è entrato in Astralis nell’agosto 2020.

Ma non è un AWPer. E con dev1ce andato, Astralis ora ha bisogno di un po ‘di sniping. Astralis potrebbe arruolare nuovamente Jakob “JUGi” Hansen, un free agent che è intervenuto per loro nel 2020. Anche loro potrebbero seguire il corso di NiP diventando più giovani. Kristoffer “kristou” Aamand ha solo 19 anni ed è disponibile per il trasferimento dopo che North ha cessato le sue attività.

Astralis non deve necessariamente prendere di mira solo i giocatori danesi. Sono disponibili alcuni grandi nomi di AWPing, come Kenny “kennyS” Schrub, Özgür “woxic” Eker e Ladislav “GuardiaN” Kovács. Potrebbero persino ottenere nawwk, il che sarebbe un po ‘poetico.

Da un punto di vista storico, i giocatori principali di Astralis non hanno molto da dimostrare come individui. Ognuno di loro ha vinto tre o quattro Major e senza che nessun giocatore sia stato citato come unica ragione del loro successo. Ma mentre dev1ce ha menzionato LeBron nel suo annuncio di NiP, il suo prossimo passo rispecchia più da vicino Tom Brady.

Ora possiamo vedere dev1ce in una nuova situazione, mentre Astralis naviga in nuove acque. Nella situazione di Brady, la sua vecchia squadra ha lottato mentre è andato immediatamente a vincere un altro Super Bowl con Tampa Bay.

Riuscirà Astralis a evitare di restare indietro e dev1ce consegnare alla Svezia un maggiore della città natale, ponendo fine alla serie di vittorie consecutive della sua vecchia squadra? Dovremo aspettare Stoccolma ad ottobre per scoprirlo.

renderimage

3

Suscribete a la Newsletter
Aceptas nuestras politicas de privacidad?